BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Roma, il futuro di Mexes si gioca in una partita

Pubblicazione:sabato 10 aprile 2010

CALCIOMERCATO ROMA - Philippe Mexes si gioca la Ro­ma. Il francese domani torna titolare contro l’Atalanta dopo essere andato in panchina nelle ultime due partite contro Inter e Bari. Nelle ultime diciassette ga­re ne ha giocate solo quattro, cedendo di fatto il posto da titolare a Nicolas Burdisso. E’ vero però che il perio­do negativo di Mexes è co­minciato nel derby di an­data. Nel corso di quella partita si infortunò, fu co­stretto a uscire e rimase fuori per un lungo perio­do. Domani si ferma Juan per un problema muscola­re ai flessori (ieri solo giri di campo per il brasiliano) e il francese torna al cen­tro della difesa proprio in coppia con Burdisso.

 

Mexes non vive un pe­riodo felice, restare fuori non fa piacere a nessuno. Ma è molto legato alla maglia gialloros­sa e anche dalla panchina ha sempre vissuto le partite con grande partecipa­zione. Dopo la vittoria sull’Inter è stato il primo ad abbracciare Burdisso e alla fine è corso a festeggiare sotto la curva con i compagni. Alla fine della stagione tirerà le som­me. Mexes si trova molto bene alla Ro­ma, è legato alla società, suo figlio En­zo è tifosissimo della “Magica” e parla romano. Philippe accettò di prolungare il contratto quando aveva delle offerte superiori. Sul suo contratto c’è una clausola rescissoria di sedici milioni di euro, che vale per quindici giorni. Se qualche società lo vuole sa che quello è il prezzo.

 

Ma se il giocatore manifestas­se l’intenzione di andare via, il club gial­lorosso potrebbe anche rivedere legger­mente quella cifra. Negli ultimi tempi si è parlato della

 

CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE IL PEZZO DI CALCIOMERCATO DELLA ROMASUL FUTURO DI MEXES


  PAG. SUCC. >