BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ESCLUSIVA INTER/ 100 anni fa nasceva Helenio Herrera: Corso racconta il "Mago"

Herrera_Helenio_R375_10apr10.jpg(Foto)

Com’era il suo rapporto personale con “il mago”?

Normale. Un rapporto semplice.

 

Da allora però l’Inter non ha più vinto la massima competizione europea. Ci sono speranze in questa doppia sfida con il Barcellona?

Direi di sì. Sono fiducioso. Credo che l’Inter sia molto maturata. Abbiamo buone possibilità di passare il turno.

Neanche Messi le fa paura?

Messi è il più grande giocatore del mondo. Ma anche questa Inter è molto forte.

E Ibrahimovic?

E’ un ex. Può anche segnare in questa doppia sfida. Ma l’ Inter è molto migliorata dalla doppia partita del girone eliminatorio. Sono sempre fiducioso.

E se l’Inter andasse in finale, meglio il Bayern o il Lione?

Se andiamo in finale vanno bene tutte e due. Intanto cominciamo a andare a Madrid.

Magari sarà decisivo Balotelli con il Barcellona?

Di Balotelli non parlo.

 

Del campionato invece cosa pensa?

La partita con la Fiorentina è molto importante... Credo che se l’Inter vince le due prossime partite con la Fiorentina e la Juventus fa un passo decisivo verso lo scudetto...

 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
10/04/2010 - Sì, ricorda qualcuno. (Giuseppe Crippa)

In effetti Herrera ricorda qualcuno... C'è in giro un personaggio che raccoglie in sè il peggio dell'allenatore (lui sì) che ha dato due Coppe Campioni all'Inter.