BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AS ROMA/ La Sora Roma fa il Sor passo: prima notte da capolista per un sogno chiamato scudetto

Pubblicazione:lunedì 12 aprile 2010

roma_tifosi_sorpasso_R375x255_12apr10.jpg (Foto)

 

Un piazzamento raggiunto a suon di bastoni e carote, pazienti allenamenti e migliorie impartite dal generale Claudio Ranieri, più volte apostrofato da certa stampa come un "non vincente" per dirla in modo diplomatico. Niente di più sbagliato. La Roma del testaccino Ranieri ha ritrovato un'anima e delle motivazioni, oltre a tanti giocatori che prima erano in crisi (Vucinic, Juan, Taddei, Perrotta, Menez, Mexes). La Roma di Ranieri è testarda, magari non bellissima, soffre un po', finisce il carburante ma si rivela concreta e determinata, non lasciando nulla sul campo, se non qualche pareggio sprecone dettato da umani cali di concentrazione. Ha vinto, almeno fino ad oggi, quel low profile testaccino che rappresenta voglia di migliorare e non paura di vincere o ignavia.

 

Ha vinto l'umiltà di un lavoro serio e responsabile portato avanti da un allenatore che ha fatto pochi proclami e molti passi avanti sul campo, mano nella mano con la sua squadra. E adesso questa Roma si ritrova sul tetto d'Italia, ancora in balia di un campionato apertissimo, ma comunque protagonista vincente e speranzosa di una stagione che finora ha dato ragione al prudente, umile, esperto, saggio Claudio Ranieri. "Non succede, ma se succede.."

 

(Marco Fattorini)

 

 

GUARDA E ASCOLTA LE URLA DI CARLO ZAMPA AI GOL DI VUCINIC E CASSETTI



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.