BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AS ROMA/ La Sora Roma fa il Sor passo: prima notte da capolista per un sogno chiamato scudetto

Pubblicazione:

roma_tifosi_sorpasso_R375x255_12apr10.jpg

ROMA ATALANTA (2-1) - "Non succede ma se succede..". Questo il ritornello che si sente nelle ultime settimane a proposito della pazza rimonta giallorossa al vertice (che fu) nerazzurro. Quel misto di scaramanzia e incredulità che, però, contiene in sè uno spiraglio di speranza e follia. Ebbene, dopo un inizio di stagione tribolato, dopo critiche societarie e mal di pancia sugli acquisti mancati, ma soprattutto dopo 23 partite giocate senza subire una sconfitta, adesso quel groviglio di sentimenti deve fare i conti con una realtà: il primo posto in classifica a una manciata di metri dal traguardo finale.

 

Sì, perché non c'è low profile che tenga davanti a numeri, statistiche e fatti che gridano oggettività. La Roma di Ranieri (68 punti, 23 risultati utili consecutivi, 5 vittorie consecutive), pur nelle sue migliorabili prestazioni, ha offerto un crescendo di grinta e determinazione e ha avuto il coraggio di cambiare volto ad una stagione cominciata nel peggiore dei modi. Da outsider a protagonista assoluta, spiazzando tutti, anche i più scettici. Con talenti del calibro di Totti e Toni che, nonostante l'età, continuano a regalare perle di saggezza calcistica.

 

La vittoria (un po' sofferta) di domenica contro l'Atalanta coincide coi pareggi amarissimi di Inter e Milan e poggia sul capo dei giallorossi la corona del primo posto, un punto più della corazzata di Mourinho, per un piazzamento provvisorio, dannatamente precario perché ancora sono 5  le partite da giocare (e vincere) per poter sedersi e gustare il trionfo.

 

AS ROMA - LA PRIMA NOTTE DA CAPOLISTA - CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO



  PAG. SUCC. >