BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOPOLI/ Galliani, "Ha danneggiato nostro ranking Uefa, la Gemania ora ci supera"

L'ad del Milan ha spiegato gli effetti di calciopoli sul movimento calcistico internazionale

gallianiR375_09dic08.JPG (Foto)

Il pessimo ranking Uefa dell'Italia? Colpa di Calciopoli. Sono le parole di Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, pronunciate stamani alla presentazione del Milan Golf Tour. «Uno degli effetti di Calciopoli è stato quello di aver inciso sul ranking Uefa dell'Italia. Ormai è quasi certo che la Germania ci supererà.

Abbiamo meno di 0,5 punti di vantaggio sulla Germania ed è ormai certo che dal 2012 perderemo una squadra in Champions, e forse pure dal 2011. Calciopoli ha fatto sparire le squadre più forti dall'Europa e al posto loro sono andate formazioni meno attrezzate, con tutto il rispetto per il Chievo, ma è chiaro che non può avere le stesse prospettive della Juve». L'Italia del football per Galliani "non è una nazione bensì un insieme di comuni e quindi non ci si rende conto che in Europa ogni squadra fa corsa non solo per sè ma anche per gli altri».