BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

LAZIO ROMA/ Stadio pieno e ingenti misure di sicurezza. Ecco il derby fuori dal campo

Domenica pomeriggio andrà in scena il derby della Capitale, tappa decisiva per la stagione. E' in moto la macchina organizzativa per le misure di sicurezza

curvasud_R375X255_23ago08.jpg(Foto)

Alla fine niente notturna per il derby della Capitale che, su decisione del prefetto di Roma, è stato anticipato alle 18.30 per motivi di sicurezza. La stracittadina di domenica pomeriggio si trova ad essere un big match di risonanza internazionale visto che, oltre alla classica rivalità genuinamente romana, vi è in ballo il primo posto in classifica e, di conseguenza, lo scudetto della serie A.

Tutti allo stadio. A cominciare dai tifosi che affolleranno gli spalti dell'Olimpico in ogni suo settore. La Lazio potrà contare su un nutrito esercito di abbonati (sono in 27 mila) ma anche i sostenitori giallorossi affolleranno in massa la propria porzione di stadio. Insomma, entro domenica dovrebbe registrarsi, senza grandi colpi di scena, il tutto esaurito sugli spalti dell'Olimpico. Intanto, nelle ultime ore di mercoledì sono rimaste disponibili poche migliaia di tagliandi tra tribuna Tevere e Monte Mario.

Le misure di sicurezza. E' in programma per giovedì la riunione del Gos (gruppo operativo di sicurezza) coordinata dal dottor Burno Failla, dirigente del commissariato Prati. Durante l'incontro saranno messi a punto gli accorgimenti per garantire sicurezza e ordine pubblico in un appuntamento ad alto rischio come quello di domenica. A presidiare lo stadio Olimpico ci saranno circa mille uomini tra Polizia, Carabinieri, Guardia Di Finanza ecc. Inoltre saranno operative unità specializzate come quella antisabotaggio, ma anche alcuni elicotteri che sorvoleranno l'area dell'impianto sportivo. In più sugli spalti vigileranno gli steward di Roma e Lazio coordinati dal responsabile dei biancocelesti.