BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, il futuro di Leonardo è incerto e i giocatori già lo salutano…

Ambrosini, riferendosi al tecnico rossonero, parla già al passato

Leonardo_R375_28lug09_phixr.jpg (Foto)

Sembra sempre più vicina alla conclusione l’esperienza di Leonardo sulla panchina del Milan. Il tecnico brasiliano, con il prossimo calciomercato, potrebbe lasciare la guida del club di via Turati a fine stagione senza recriminarsi nulla, conscio di aver disputato un ottimo campionato e di aver ridato luce e dinamicità ad una squadra spenta. Difficile capire chi possa prenderne le veci. Da più parti si parla del duo Tassotti-Galli, già preso in considerazione durante la scorsa estate, ma attenzione anche alle posizioni di Van Basten e Spalletti, senza dimenticare Lippi, più propenso però, ad un ruolo dirigenziale.

Che Leonardo sia ormai agli sgoccioli lo si capisce anche dalle parole di Ambrosini che ieri ha parlato a Milanello in occasione di un incontro con gli sponsor: «Credo che il futuro sia nelle sue mani – ha detto il capitano del Milan - e che abbia tutti i diritti di prendere un’eventuale decisione sulla base di quella che è stata la sua esperienza e penso che abbia tratto le sue conclusioni su quello che avverrà. A prescindere da tutto, noi giocatori e la società non possiamo far altro che ringraziarlo per il suo lavoro: partendo dai presupposti che c’erano a inizio stagione, non era facile. Bisogna rendergli onore per quello che ha fatto».