BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LAZIO ROMA/ Il derby che vale una stagione. Juan e il tridente le armi dei giallorossi

Alle ore 18.30 va in scena la stracittadina più attesa del momento. In ballo ci sono le sorti del campionato. In campo l'orgoglio di una città

roma_tifosi_sorpasso_R375x255_12apr10.jpg (Foto)

LAZIO ROMA - Ogni derby è una partita a sè, con i suoi riti, i suoi sfottò e la perenne imprevedibilità del risultato finale. Ogni derby è una battaglia di orgoglio e tradizioni diverse seppur ricomprese nella stessa città, magari all'interno dei medesimi quartieri e condomini. La partita di domenica (ore 18.30) rappresenta però qualcosa in più della classica stracittadina, dato che sul campo una delle due squadre si gioca il mantenimento del primo posto in classifica e quindi lo scudetto. Oltre l'orgoglio anche l'ambizione e la scalata ai massimi obiettivi.

 

A TRIGORIA. Per l'occasione la Roma è pronta, carica di motivazioni, seguita dal dilagante entusiasmo dei suoi suporters che quotidianamente affollano i cancelli di Trigoria per incitare i propri beniamini. Cinquanta, settanta, cento tifosi a ridosso del centro sportivo espongono striscioni, cantano e spronano la squadra. Tra i tanti cori c'è da registrare anche un "Cassetti purgali ancora", inneggiante l'uomo chiave del derby d'andata. Intanto la squadra,continua ad allenarsi sotto la guida di mister Ranieri e la società ha deciso di adottare un profilo basso fatto di lavoro, concentrazione e dichiarazioni ridotte al minimo sino alla giornata del derby.

 

LAZIO ROMA - IL RITORNO DI JUAN E IL TRIDENTE GIALLOROSSO - CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO