BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LAZIO ROMA/ A Roma si preparava la "guerra". Dieci arresti, trovati mazze, martelli, petardi...

Gli agenti della Digos, hanno trovato l'arsenale in una Kia parcheggiata nei pressi dell'ingresso della curva nord

Roma_ultras_R375_19apr10.jpeg (Foto)

LAZIO ROMA ARMI ULTRAS - Uno scenario incredibile, veramente deprimente.La Digos di Roma in tre diverse operazioni, già co: accette, coltelli, molotov, petardi seghe e mazze. Con queste armi alcuni ultras si preparavano a colpire scatenando una guerra tra tifoserie in occasione del derby di ieri. Dieci le persone arrestate: nove a seguito dei tafferugli dentro e fuori dallo stadio Olimpico, oltre a due denunciati.

Un'altra persona è invece finita in manette per il ritrovamento di un "arsenale"in un'auto. Infatti durante il derby, gli agenti della Digos, attirati da un antifurto bloccavolante che aveva l'aspetto di una mazza, hanno trovato armi nascoste in una Kia parcheggiata nei pressi dell'ingresso della curva nord all'Olimpico, in zona Farnesina. All'interno dell'auto, dentro una sacca, sono stati rinvenuti decine di coltelli, mazze, martelli, accette, guanti, seghe e abiti che sarebbero stati utilizzati all'occorrenza per cambiarsi e dileguarsi dopo gli scontri.