BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Inter, scambio Balotelli - Gerrard. Ecco i retroscena dell'esclusione

Emergono nuovi retroscena legati all’estromissione del talento nerazzurro

balotelli_pensieroso_R375x255_23mar10.jpg(Foto)

CALCIOMERCATO INTER – Ieri è stato firmato l’armistizio fra Balotelli e l’Inter e come spesso capita in questi casi, a conclusione di vicende particolarmente “piccanti”, emergono nuovi retroscena. Secondo quanto si legge sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, infatti, la maglietta indossata del Milan, l’inno rossonero canticchiato, le strattonate, i “vaffa” e via dicendo, sarebbero solamente le gocce che avrebbero fatto traboccare il vaso.

In realtà l’esclusione di Balotelli nelle ultime 6 uscite stagionali dell’Inter deriverebbero da un rifiuto dello stesso giocatore di accomodarsi in panchina. La prima volta fu a settembre in occasione di Cagliari-Inter. «Se non gioco, non parto», minacciò Supermario. Ne seguì un vertice societario per riappacificare il giocatore e Mourinho. L’episodio spiacevole si ripete a Barcellona, nella sfida di Champions di novembre.