BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COPPA ITALIA/ Udinese - Roma: giallorossi in Friuli con poco turnover e tanta voglia di finale

I giallorossi affronteranno l'Udinese nella gara di ritorno della semifinale di coppa Italia. Si parte dal 2-0 romanista dell'andata

ranieri_roma_R375x255_27gen10.jpg (Foto)

COPPA ITALIA UDINESE - AS ROMA - La gioia e i festeggiamenti post derby hanno invaso la città con entusiasmo e migliaia di persone riversate nelle strade. Dopo l'euforia però, si torna al lavoro. E i giallorossi, nuovamente a Trigoria, devono preparare la sfida di mercoledì sera che li vedrà in Friuli per affrontare l'Udinese nella semifinale di ritorno di coppa Italia. Si parte dal 2-0 dell'andata che sorride ai giallorossi i quali hanno a cuore la competizione anche perché, forti di 9 trofei vinti, al decimo otterrebbero la stelletta d'argento.

Prima di ogni futura discussione, bisogna però battere l'Udinese e poi l'Inter, già in finale e pronta a varcare nuovamente le soglie dell'Olimpico. Intanto la squadra di Ranieri è in partenza nel pomeriggio di martedì e raggiungerà il Friuli in aero. La formazione che scenderà in campo subirà un turnover più che moderato. Tra i pali dovrebbe essere riconfermato l'eroe del erby Julio Sergio. In difesa gli innesti di Mexes e Motta potrebbero far rifiatare Juan e Cassetti, mentre a centrocampo potrebbe trovare spazio Taddei dal primo minuto, buone chances anche per Brighi. Per il reparto offensivo è più che probabile il riposo dello stakanovista (e goleador) Vucinic mentre uno tra Totti e Toni dovrebbe essere in campo dal primo minuto, magari al fianco di Julio Baptista o Jeremy Menez.