BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INTER BARCELLONA/ Mourinho, comunque andrà sarà un successo: «Andremo a Madrid o al massimo usciremo a testa molto alta…»

Pubblicazione:mercoledì 21 aprile 2010

mourinho_champions_R375x255_23feb10.jpg (Foto)

Sempre parlando della finalissima lo Special One aggiunge: «Le possibilità di andare a Madrid restano le stesse di prima, 50 noi e 50 loro. Siamo ancora lontani dalla finale: quello che ci aspetta a Barcellona l’ho capito tornando negli spogliatoi». C’è tempo anche per polemizzare parlando di arbitri e delle mancate squalifiche di Radu e Totti, partendo dalla frase che Xavi ha rivolto a Mourinho “E’ facile vincere con un arbitro portoghese”: «Forse Xavi vorrebbe avere Ovrebo tutte le partite – commenta ironico lo Special One - ma io l’ho adorato per 15 anni, non potrò mai avere veri problemi con lui. Erano arrabbiati con l’arbitro, ma allora cosa avrebbero dovuto dire quelli del Chelsea l’anno scorso? Non sono stati capaci di dire che hanno perso perché noi meritavamo di vincere, ma preferisco comunque la Champions a quello che succede in Italia, dove mi hanno dato tre giornate di squalifica per il gesto delle manette, mentre chi ha fatto il gesto dei pollici in giù prende 20.000 euro di multa. E dove Radu non viene squalificato perché fra due partite deve affrontare l’Inter».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.