BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INTER BARCELLONA/ Stampa catalana contro l'Italia, qualcuno ha la memoria corta...

Pubblicazione:

int-bar3-w350.jpg

A fine partita il tecnico dei catalani Guardiola non ha voluto parlare dell'arbitro, chiudendo il discorso con un "non parlo dell'arbitro, certe questioni le lascio a voi italiani, vi piace parlare di questo". Peccato che l'ex giocatore di Roma e Brescia, non abbia sentito (o non ha voluto sentire) le dichiarazioni di Xavi, Piquè a fine partita che hanno pesantemente attaccato l'arbitro. Ma non erano solo cose italiane?

 

Ma soprattutto, perchè la stampa catalana non ha dato così ampio risalto all'arbitraggio di Ovrebo nella semifinale tra Chelsea e Barcellona dello scorso anno? Per rinfrescare la memoria di qualche sbadato tifoso catalano, e magari anche quella di Xavi e compagni, in quel match l'arbitro norvegese, il "killer" della Fiorentina in Europa in questa stagione, non vide, o fece finta di non vedere, almeno quattro rigori a favore del Chelsea, episodi che sicuramente avrebbero indirizzato il match in un altro modo.

 

INTER-BARCELLONA, CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >


COMMENTI
21/04/2010 - La pagliuzza e la trave (Giorgio Allegri)

Che articolo di bassa lega. Perché abbassarsi allo stesso livello dei giornali catalani? Poi la svista più clamorosa, più che il gol in fuorigioco di Milito, è il rigore non dato ad Alves, con tanto di ammonizione per simulazione. Insomma, il discorso mi pare sia che l'Inter non ladra quanto il Barcellona. Il fatto è che però ruba, anche se meno. Ci si vuol vantare di questo??! Complimenti!