BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MARIO BALOTELLI/ Azeglio Vicini: “Comportamenti pesanti”

L'ex ct della nazionale Azeglio Vicini critica il gesto di Mario Balotelli ieri sera alla fine di Inter-Barcellona

Balotelli_ScudettoR375.jpg (Foto)

Mario Balotelli è stato criticato anche dall’ex commissario tecnico dell’Italia ai mondiali del 1990. Alla trasmissione radiofonica di Radio 1 Rai, “Attenti al Pupo”, Vicini ha detto: “Balotelli ha avuto dei comportamenti pesanti. Anche se è molto giovane, per noi il tricolore o comunque la maglia di una squadra è molto importante”. Vicini stava ovviamente parlando del gesto del calciatore dell’Inter quando, a fine partita con il Barcellona, abbandonando il campo, si è tolto la maglietta e l’ha gettata a terra.

Il gesto è stata una reazione ai consueti battibecchi tra Balotelli e il pubblico interista, che ha rumoreggiato davanti alcuni suoi errori e alla scarsa concentrazione. “Le pressioni” ha detto ancora Azeglio Vicini “sono tante e lui è un ragazzo dalle grandi qualità ma ha un certo carattere e l'attenzione e la prudenza che ha Marcello Lippi nei suoi confronti è del tutto prevedibile”. Vicini si riferiva alla decisione del tecnico della nazionale di non portare ai mondiali in Sudafrica Mario Balotelli, decisione che, come quella analoga per Cassano, è sempre stata molto criticata da parecchi tifosi.

 

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO