BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ESCLUSIVA BARCELLONA INTER/ Compagnoni (Sky Sport): "Se è l’Inter di San Siro non c’è Barca che tenga"

int-bar2-w350.jpg(Foto)

Il Barcellona è una grande squadra e Messi è il miglior giocatore al mondo. Ma se l’Inter gioca come ha fatto a San Siro anche la squadra catalana potrà fare veramente poco.

 

Pensa che Balotelli debba giocare?

Io non lo farei giocare. E’ imprevedibile. Può fare grandi cose come essere praticamente nullo, è un rischio che Mourinho non può certamente correre.

 

E se non giocherà Sneijder?

Può sempre recuperare, come ha fatto altre volte. Poi se Pandev sarà utilizzabile, un’idea sarebbe quella di proporre il tridente, con tre centrocampisti e il macedone in attacco, affiancato da Eto’o e Milito.

Cos’è che fa la differenza nell’Inter attuale?

Proprio la mentalità, il modo della squadra di entrare in campo e di affrontare ogni match.

E se l’Inter invece va a Barcellona per difendersi, non c’è il rischio che possa perdere con tanti gol di scarto?

No, il catenaccio non lo pratica quasi più nessuna squadra, tanto meno l’Inter. Penso che se va con la consapevolezza delle sue possibilità possa fare molto bene. Non è necessario che vada là per vincere, basta che dimostri la sua forza e sappia giocare come è capace.

E’ un'Inter che può fare il grande slam. Vincere tutto quest’ anno?

Sulla carta ha tutte le possibilità, anche perché il campionato si è messo proprio bene. Se accadesse sarebbe una stagione leggendaria.

 

(Franco Vittadini)