BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BASKET PESARO/ Sakota: condizioni stazionarie, è vigile e collabora

L'ultimo bollettino medico stilato dall'ospedale pesarese riferisce che è stata sospesa la sedazione farmacologica. Ora il cestista serbo respira senza il supporto di macchinari

BASKET - SCAVOLINI SPAR - DUSAN SAKOTA - Nuovi dettagli sulle condizioni di salute di Dusan Sakota, cestista della Scavolini Spar ricoverato e operato due volte per una grave lesione intestinale. L'ultimo bollettino medico, stilato alle 18 di mercoledì da parte dell'ospedale "San Salvatore" di Pesaro, mette in evidenza che "nonostante le condizioni generali siano stazionarie, a Ntousan “Dusan” Sakota è stata sospesa la sedazione farmacologia ed è stato rimosso il tubo endotracheale".

 

VIGILE E COLLABORATIVO. IL SALUTO AI TIFOSI. Il primario di Rianimazione Filiberto Martinelli ha inoltre aggiunto che Dusan Sakota, 24enne serbo di passaporto greco, "respira senza il supporto di macchinari, è vigile e collabora. Quando abbiamo interrotto il coma farmacologico, era presente tutto il personale medico e infermieristico che lo ha informato della presenza di uno striscione fuori dall’ospedale in suo onore. Ci ha chiesto di salutare tutti i tifosi".

 

BASKET - L'ULTIMO BOLLETTINO MEDICO SULLE CONDIZIONI DI DUSAN SAKOTA - CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA SOTTO