BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BARCELLONA INTER/ Euforia nerazzurra, Zanetti «Ce lo meritiamo!», Sneijder «La più bella stagione di sempre»

Deluso Thiago Motta per l’espulsione: «Busquets doveva rimanere in piedi…»

Zanetti_R375_2mar10.JPG (Foto)

BARCELLONA INTER – Euforia nerazzurra al fischio finale di Barcellona-Inter. L’Inter perde l’incontro dopo un assedio di 90 minuti ma accede in finale in virtù dello splendido 3 a 1 di San Siro. «Grandi! Ce lo meritiamo – esplode la gioia di capitan Zanetti, uno che questa finale se la merita proprio - siamo una squadra fantastica, un gruppo indistruttibile. Al di là degli episodi, dell’espulsione di Thiago Motta, l’ambiente era davvero pesante. Siamo rimasti concentrati dal primo all’ultimo istante di questa magnifica serata, l’unica cosa che contava per noi».

 

L’argentino conclude l’intervista con il suo stile: «Ma ora ho la testa alle ultime tre giornate di campionato. Davvero, alla Champions penseremo dopo lo scudetto». Felice come un bambino anche Wesley Sneijder che tornerà in quel Santiago Bernabeu che la scorsa estate lo ha cacciato troppo frettolosamente: «La più bella stagione che un giocatore potrebbe immaginarsi. Incredibile, unico, fantastico. Questa è la nostra notte, godiamocela, poi penseremo anche al resto, Coppa Italia e scudetto. Lasciando il Real mai mi sarei immaginato di arrivare in finale».


BARCELLONA INTER, ZANETTI, SNEIJDER E MOTTA, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO