BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Juventus, retroscena D’Agostino: giudicati troppi i 15 milioni richiesti dall’Udinese…

La scorsa estate il club bianconero mollò la pista friulana per acquistare Melo

DAgostino_R375_29giu09.jpg (Foto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – La Juventus affronta questa sera allo stadio Friuli i padroni di casa dell’Udinese. Non vi sarà Gaetano D’Agostino fermo ai box per un infortunio al ginocchio. Il regista dei friulani si è tramutato in breve da grande oggetto del desiderio della scorsa estate bianconera, a simbolo del fallimento della stagione. In corso Galileo Ferraris si cercava un regista di qualità da inserire nello scacchiere. Dopo aver scandagliato il mercato in lungo e in largo tutte le strade portarono al palermitano dell’Udinese.

 

Si trova l’accordo con il giocatore ma non quello fra i club. Pozzo chiede 15 milioni di euro ma la Juventus si impunta, cercando di abbassare le pretese e ad ogni incontro respinge le richieste dei friulani. L’Udinese prova a richiedere il cartellino o la comproprietà di Giovinco ma anche in questo caso la Vecchia Signora serra le file e rimanda al mittente le proposte.

 

CALCIOMERCATO JUVENTUS, FALLIMENTO D’AGOSTINO, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO