BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA UDINESE JUVENTUS/ Bertotto: Zac torna a Udine per lanciare la Juventus in Champions

Pubblicazione:

bertotto_R375x255_2apr10.jpg

UDINESE JUVENTUS - Valerio Bertotto è una bandiera per l’Udinese in cui ha giocato dal 1993 al 2006 e di cui è stato anche il capitano per lungo tempo. In occasione di Udinese – Juventus lo abbiamo intervistato, in esclusiva per ilsussidiario.net. Bertotto parla della società friulana, di come si vive il calico in una realtà piccola ma che negli anni ha sapuro ritagliarsi il proprio palcoscenico.

 

Bertotto, Udinese – Juventus è una partita molto importante per tutte e due le formazioni…

Sì, l’Udinese deve cercare di salvarsi mentre la Juventus sta inseguendo la zona Champions League. Credo che, anche se la Juve è una formazione molto forte, l’Udinese abbia i mezzi per metterli in difficoltà e magari anche vincere.

 

Spieghi meglio...

La compagine friuliana non sta facendo un grande campionato, dato che si trova nelle zone basse della classifica, tuttavia è in grado di giocarsela con tutte le altre squadre. Ha una difesa che prende molti gol e fa fatica in trasferta ma ha una coppia d’attaccanti, Floro Flores-Di Natale, molto prolifica. Di Natale poi è anche capocannoniere, sono giocatori in grado di decidere un incontro in ogni momento.

 

A Udine c’è stato anche Zaccheroni che ora è alla Juventus...

Zaccheroni è allenatore con molta competenza e professionalità. Conosce bene il calcio e penso che se la Juventus riuscirà a raggiungere il quarto posto, molti meriti saranno da attribuire a lui.

 

Come si spiega questa annata così difficile per i friulani?

Ci sono stati molti infortuni, alcuni giocatori che hanno reso meno del previsto, una società che non è abituata a trovarsi in queste posizioni di classifica. Così si spiega questa situazione.

 

Invece si salverà l’Udinese?

Credo di sì. Il potenziale c’è. L’unico problema è il fatto che non è più abituata a lottare per traguardi di questo tipo. Ma sono fiducioso.

 

L'Udinese infatti è ai vertici del calcio italiano da tanto tempo…

Tanti anni di serie A, la partecipazione alle coppe europee, la Coppa Uefa e anche la Champions League. Ottimi campionati, tanti giocatori importanti che sono cresciuti o passati di qui. E' una società che ha saputo sempre fare molto bene.

 

UDINESE JUVENTUS L'ANALISI DI BERTOTTO CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO

 



  PAG. SUCC. >