BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, Leonardo addio: "Io e Berlusconi incompatibili"

L'allenatore rossonero ha parlato oggi del suo rapporto con il patron rossonero

Leonardo_R375_1ott09.JPG (Foto)

CALCIOMERCATO MILAN - E' ormai rottura tra Silvio Berlusconi e il tecnico del Milan Leonardo. Oggi il brasiliano è intervenuto sulle presunte parole rivoltegli dal patron rossonero durante una cena con alcuni senatori del Pdl, tenutasi a Roma mercoledì sera. «Sì, andrà via - avrebbe detto Berlusconi a Palazzo Grazioli - Il nuovo allenatore? Trattative in corso. Leonardo è stato troppo testardo, la squadra ha giocato male, comunque è una brava persona e un bravo allenatore». Il tecnico alla vigilia del posticipo serale contro la Fiorentina ha affrontato di petto la situazione, cosa che in altre situazioni non era avvenuta.

 

«Non so cosa ha detto Berlusconi ma, a prescindere da questo, non posso negare che il nostro rapporto è difficile. Siamo molto diversi, forse siamo incompatibili, ma l'importante sono queste tre partite e ci tengo troppo». Parole che sanno di addio, nonostante il vicepresidente Adriano Galliani abbia voluto smentire il possibile addio del suo tecnico.

 

CALCIOMERCATO MILAN LEONARDO BERLUSCONI, CLICCA QUI SOTTO