BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan, Leonardo scaricato, Galli, Lippi o Allegri per il futuro

Pubblicazione:

Leonardo_R375_28lug09_phixr.jpg

CALCIOMERCATO MILAN – Ieri è stata una giornata decisiva e per certi versi imbarazzante per il futuro di Leonardo. Il presidente Silvio Berlusconi avrebbe infatti scaricato nella solita cena con i senatori del Pdl, il brasiliano: «Leonardo vuole andare via – avrebbe confessato il Premier - è una bravissima persona, ma la squadra quest’anno ha giocato male. Certo, ci sono stati molti infortuni, ma l’allenatore ha schierato la squadra in un modo che non sempre mi è piaciuto».

 

Berlusconi avrebbe poi aggiunto: « Ma lui è testardo e ha voluto fare sempre di testa sua. In ogni caso è un bravo allenatore e una brava persona. La verità è che l’allenatore del Milan dovrei farlo io». Ma per il futuro non si sbilancia: «Abbiamo alcune trattative in corso, non posso dire nulla in proposito». Parole, che come dicevamo prima, avrebbero creato un po’ di imbarazzo in casa Milan. Galliani, infatti, all’oscuro di tutto essendo impegnato a Madrid per un evento sportivo, ha spiegato: «Non credo che queste cose le abbia dette Berlusconi, ma qualche politico. Leonardo resterà».

 

CALCIOMERCATO MILAN, VIA LEONARDO DENTRO LIPPI, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >