BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ESCLUSIVA BARCELLONA INTER/ Altobelli: "Inter, puoi vincere tutto. Balotelli? Deve restare!"

SPILLO ALTOBELLI commenta lo stato di grazia dei nerazzurri, alla vigilia di 5 finali...

maicon_pandev_gioia_R375x255_20apr10.jpg(Foto)

BARCELLONA INTER - La stagione dell'Inter è incredibile, la squadra di Mourinho è prima in campionato, è finalista di Coppa Italia e soprattutto è finalista di Champions League, dopo aver eliminato il grande Barcellona di Leo Messi. I nerazzurri sognano di vincere a Madrid il prossimo 22 maggio contro il Bayern Monaco, nello stesso stadio, il Santiago Bernabeu, che vide l’Italia di Bearzot battere la Germania l’11 luglio 1982. Abbiamo chiesto a Spillo Altobelli, che in quella finale ha segnato un gol e nerazzurro dal 1977 al 1988, di commentare, in esclusiva per il sussidiario.net, il momento di grazia dell'Inter e le prospettive per l'immediato futuro…

Altobelli, che dire di questa Inter?

L’Inter di questa stagione è straordinaria. Mi ricorda il Barcellona dell’annata scorsa, che fece il grande slam vincendo campionato, Champions e Coppa del Re.

L’Inter potrebbe quindi  fare la stessa cosa?

Penso di sì. L’Inter è in grado di fare l’enplein, è in grado di vincere veramente tutto.

Quali sono le difficoltà in campionato?

Penso che la prossima partita con la Lazio sia la più difficile. Se l’Inter supererà questo ostacolo potrebbe cucire lo scudetto sulle maglie.

Altri eventuali ostacoli?

E’ molto importante che la squadra non si deconcentri, che non si rilassi. Pensando aver già vinto. Bisogna combattere fino alla fine. Può vincere tutto ma non ha ancora vinto niente...

Quali sono stati i giocatori più determinanti dell’Inter?

Tutti. In certi momenti è emerso Maicon. In altri Milito. Poi Sneijder. Poi Eto’o. E’ proprio tutta la squadra, con tutti i suoi singoli, ad aver funzionato nella sua totalità.

Mourinho?

Gran merito di questi successi è suo. E’ veramente un grande allenatore.

E Balotelli. Lo terresti anche la prossima stagione?

E’ molto forte, anche se ha degli atteggiamenti particolari. Ma secondo me un talento così bisogna tenerlo a tutti i costi. Neanche darlo in prestito. Deve rimanere all’ Inter.

C’era qualche giocatore della “tua” Inter che assomigliava a Balotelli?

Sul piano del gioco e della fantasia Beccalossi era quello che aveva più numeri. Sul piano del carattere, dell’atteggiamento in campo nessuno. Balotelli è unico.

E c’è qualche giocatore di questa Inter che è più vicino al tuo modo di essere attaccante?