BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOPOLI/ L’ex guardalinee Coppola: ho parlato dell’Inter ma nessuno mi ha dato retta

Moratti_R375_17feb09.jpg(Foto)

Coppola chiama in causa anche Giacinto Facchetto, la storica bandiera dell’Inter deceduto nel 2006. Racconta che dopo la partita venne negli spogliatoi degli arbitri dicendo che avevano sbagliato a espellere Cordoba e nel non dare un rigore all’Inter. Coppola raccontò tutto quanto anche alla Fgic e ai Carabinieri quando scoppiò Calciopoli e a questo proposito racconta: «Quando incontrai i carabinieri rimasi sorpreso dal loro atteggiamento: sembrava che l’argomento non gli interessasse forse perché quello che stavo raccontando non andava nella direzione da loro intrapresa. Furono molto sbrigativi dicendo che sull’Inter non avevano intercettazioni».

© Riproduzione Riservata.