BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOPOLI/ Le nuove intercettazioni che tirano in ballo Moratti e l’Inter

Pubblicazione:

Moratti_Massimo_R375_2ott08.jpg

CALCIOPOLI - Nuove intercettazioni che tirano in ballo Moratti e l’Inter - Il colpo di coda di Luciano Moggi. Potremmo definire così le nuove intercettazioni relative al campionato del 2005, prima dello scoppio dello scandalo di Calciopoli, di cui Moggi resta il principale imputato. E i suoi legali non sono rimasti con le mani in mano, andando a scoprire telefonate tra Pierluigi Collina e Leonardo Meani, ma soprattutto tra Massimo Moratti, presidente dell’Inter, e Paolo Bergamo, designatore arbitrale.

Nulla di compromettente, ma certo viene dimostrato che l’Inter, una delle pochissime big rimasta indenne da Calciopoli, aveva comunque contatti con gli uomini rimasti coinvolti nell’inchiesta. Per ora Moratti si è limitato a esprimere la propria indignazione per quanto successo. Anche perché l’ex nerazzurro Christian Vieri, in causa con l’Inter perché ha scoperto di essere stato pedinato su ordine della società, ha chiesto che venga revocato lo scudetto assegnato all’Inter d’ufficio e tolto alla Juventus.

Quel che appare chiaro da queste nuove intercettazioni e che le indagini svolte nel 2006 non sono state complete. Occorre andare a fondo del sistema per capire se ci sono altri responsabili di quello scandalo che ha sconvolto il calcio italiano.

  
PER ASCOLTARE LA TELEFONATA TRA MASSIMO MORATTI E PAOLO BERGAMO (DA REPUBBLICA.IT) CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO


  PAG. SUCC. >