BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOPOLI/ I tifosi bianconeri all’unisono: «Juve incastrata, tutti facevano certe cose…»

Dopo le intercettazioni venute a galla in questi giorni i tifosi della Juventus convinti che tutte le società agivano nello stesso modo

delpiero_amauri_perplessi_r375X255_26MAR.JPG (Foto)

CALCIOPOLI – Le nuove intercettazioni maturate in questi giorni frenetici, riguardanti telefonate fra i dirigenti delle milanesi e gli ex designatori arbitrali, starebbero facendo maturare nei supporters bianconeri la convinzione che tutte le società agivano nello stesso modo, tutte chiedevano favori più o meno grossi per avere l’arbitro o il guardalinee preferito. «Almeno restituiteci gli scudetti che ingiustamente ci avete tolto», le voci dei supporters della Vecchia, raccolta da Il Corriere dello Sport, «A causa di Calciopoli - dicono molti sostenitori - si è mancato di rispetto a molte persone ».

I tifosi della Juventus attendono quindi che la giustizia faccia il suo corso. Per ora è in programma un presidio pacifico al processo di Napoli del prossimo 13 aprile quando le nuove intercettazioni che riguarderebbero anche l’Inter potrebbero riaprire il processo.