BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MONDIALI 2010/ Al Qaida minaccia la nazionale azzurra

Nel mirino dei terroristi Stati Uniti-"Gran Bretagna" del 12 giugno e le partite delle altre big europee protagoniste "della campagna sionista-crociata contro l'islam"

Stadio_World_Cup_South_Africa.jpg (Foto)

I Mondiali sudafircani sono nel mirino dei terroristi. Al Qaida ha infatti minacciato attentanti nel corso di Sud Africa 2010 e l'avvertimento è rivolto in particolare alle naizoni di Usa, Gran Bretagna, Italia, Francia e Germania, protagoniste, a loro dire «della campagna sionista-crociata contro l'islam». La notizia è stata riportata dalla Cbs online che ha ripreso un comunicato dell'Aqmi, il braccio armato di al Qaida in Nord Africa.

L'avvertimento è circostanziato: i terroristi seguiranno «le partite del gruppo C, dove giocano Stati Uniti e Gran Bretagna, ma anche le altre saranno prese di mira, e in particolare il girone A dove gioca la Francia, il girone D della Germania e quello F con l'Italia. Tutti questi paesi partecipano alla guerra crociata contro l'Islam».

Le minacce sono contenute nella rivista di al-Qaeda nel Maghreb islamico "Mushtaqqat al-Janna"(Coloro che desiderano il Paradiso) la notizia nella notte ha fatto il giro dei forum jihadisti sul web.