BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Milan, Leonardo dice addio, con lui anche Ronaldinho?

Pato, Thiago Silva e Ronaldinho non hanno preso bene l’addio del mister

Leonardo_R375_9set09.JPG(Foto)

CALCIOMERCATO MILAN – Ieri si è conclusa definitivamente l’esperienza di Leonardo sulla panchina rossonera. Durante la conferenza stampa pre Milan-Fiorentina, il tecnico brasiliano ha infatti parlato del suo rapporto con il patron Berlusconi, sottolineando tutte le difficoltà del caso: «Non posso negare che il rapporto con Berlusconi sia molto difficile – ha confessato - siamo diversi e abbiamo visioni diverse della vita. Forse siamo incompatibili, ma per me contano solo la squadra e il terzo posto».

E’ proprio il rapporto con Berlusconi il motivo dell’addio di Leo. Il tecnico non è mai stato in sintonia con il numero uno di via Turati, che più volte non ha risparmiato “attacchi” più o meno gratuiti. Se è vero infatti che Leonardo ha fatto i suoi sbagli sembra difficile pensare di poter fare meglio di un terzo posto, rischiando addirittura il clamoroso Scudetto, con una tale formazione, poco rafforzata e colpita da infortuni a catena davvero pesanti. Leonardo a giugno saluterà tutti e dopo 13 anni di Milan lascerà per sempre via Turati e la sua Milanello. Un vuoto che non verrà apprezzato dalla colonia brasiliana del Diavolo.