BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BIGLIETTI BAYERN INTER/ Reportage: "Io e mio figlio due giorni su un marciapiede sognando la finale"

Un viaggio in Via Massaua a Milano dove sabato alle 11 verranno venduti gli ultimi 5000 biglietti per la finale del 22 di maggio

santiago_bernabeu_r375_29apr10.jpg (Foto)

VIA MASSAUA, MILANO -Via Massaua fino a pochi giorni fa era una via sconosciuta che si affacciava sulla circonvallazione di Milano. Da ieri mattina è il cuore pulsante delle speranze del popolo nerazzurro per acquistare un biglietto per la finale di Madrid. Qui infatti si trova la sede della Banca Popolare di Milano, unica filiale in tutta Italia abilitata alla vendita dei tagliandi per Bayern Inter. Il grande giorno sarà sabato alle 11, quando gli sportelli apriranno e regaleranno a 5000 fortunati il pass per un sogno chiamato Champions League. E già da ieri si sono accampati i primi temerari. Alle 23.30 se ne potevano contare alcune centinaia. Da una parte della via gli abbonati (la maggior parte); dall’altra quelli degli Inter club.

 

Per lo più giovani, della generazione, come ci racconta Roberto, del «non vincete mai» quelli cresciuti «con Zanetti come capitano». Non temono di passare due notte all’aperto, di affrontare stanchezza, tensioni o possibili litigi con i loro compagni di marciapiede. Sono tutti attrezzati: coperte, ombrelli, mantelline, sedie o sdraio. Nulla è lasciato al caso. Francesco, 21 anni, abbonato della Nord ci dice che «se i giocatori mettessero metà dell’impegno e passione che stiamo mettendo noi per un biglietto farebbero una goleada ai tedeschi».

 

BIGLIETTI BAYER INTER CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO