BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIO E MUSICA/ Juric anima metal: i calciatori non capiscono niente di musica...

ivanjuric_R375.jpg (Foto)



CALCIO MUSICA IVAN JURIC
– L’impegno sportivo ha però il suo prezzo da pagare: è difficile trovare il tempo per andare ai concerti e soprattutto senza andare a pogare nelle prime file. Non sia mai che ci si possa far male e rinunciare a una partita di calcio: “Ascoltare un cd a casa e andare a un concerto, non è la stessa cosa. Sono andato tre volte a vedere i Napalm Death e pogando rischiavo sempre di farmi male. Una volta mi sono detto ‘faccio il bravo e ascolto solo il concerto’, ma dopo mezza canzone ero già nel pit“.

Ivan Juric ha le idee chiare anche a proposito di cosa farà quando smetterà di giocare: “Quando smetterò di giocare voglio passare un’estate intera in giro per l’Europa a vedermi tutti i festival”. Calcio e musica, una cosa non per tutti. Lo si capisce dalle ultime parole de giocatore croato: “Pur di vincere di nuovo il derby contro la Sampdoria sarei disposto ad ascoltare Ramazzotti per un mese intero“.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
06/06/2010 - link all'articolo originale (francesco nocco)

http://metalshock.wordpress.com/2010/05/09/ivan-juric-midfielder-of-the-faith/ up the irons!