BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YOUTUBE CALCIOPOLI/ Video – Facchetti-De Santis: l’intercettazione della telefonata

Pubblicazione:

desantisR375.jpg

LA TELEFONATA TRA DE SANTIS E FACCHETTI - Il 25 febbraio del 2005, Giacinto Facchetti, allora presidente dell’Inter, telefona a Massimo De Santis, che allora era un arbitro in attività. Ju29ro.com, il sito web dell’associazione culturale Ju29ro Team, entrato in possesso delle intercettazioni della telefonata tra i due, le ha riproposte in un video. Di seguito, proponiamo la sbobinatura delle intercettazioni della telefonata tra Massimo De Santis e Giacinto Facchetti

 

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CON LA TRASCRIZIONE DELL’INTERCETTAZIONE DELLA TELEFONATA TRA DE SANTIS E FACCHETTI E CON IL VIDEO DI YUTUBE CON L’AUDIO DELLA TELEFONATA OPPURE CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO


 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NEWS DI CALCIO E ALTRI SPORT

 

De Santis: «Pronto».
Facchetti: «Massimo? Ciao sono Giacinto».
De Santis: «Oh! Giacinto!».
Facchetti: «Volevo chiamarti ieri. Però, dopo, ho avuto un po’ di cose… siccome ieri non sono passato dopo la partita, ma non è che fossi…».
De Santis: «No… macché scherzi… ho capito, ho capito. Vabbè lì solo con la fortuna te la puoi prendere…».
Facchetti: «Era una partita… da pareggio, proprio».
De Santis: «Sì, da pareggio».
Facchetti: «Nessuno dei due ha avuto occasioni…».
De Santis: «Io infatti… guarda ero convintissimo che tanto ormai sarebbe finita in pareggio… poi c’è stata quella palla che ha sbattuto sul piede di questo e ha cambiato tutto.».
Facchetti: «E’ tardato a venire su Emre, sono rimasti li da soli.».
De Santis: «E’ quello il problema. Sì che poi, alla fine, Kakà neanche ha tirato, voleva fare lo stop…».
Facchetti: «Sì, voleva fare lo stop… vediamo di ripartire».


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CON LA TRASCRIZIONE DELL’INTERCETTAZIONE DELLA TELEFONATA TRA DE SANTIS E FACCHETTI E CON IL VIDEO DI YUTUBE CON L’AUDIO DELLA TELEFONATA OPPURE CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO


 


  PAG. SUCC. >