BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan, Leonardo si congeda, c’è Galli ma occhio a LippI. Video conferenza stampa con Galliani

Pubblicazione:

Leonardo_R375_1ott09.JPG

L’ad ha confermato: «Mi dispiace molto di questa situazione perché avevo fatto molta fatica per convincerlo a sedersi in panchina. La risoluzione consensuale avviene con la massima amicizia e con la stima e l’affetto di sempre. Leo nel Milan ha ricoperto tutti i ruoli: giocatore, dirigente e allenatore. É l’unico giocatore per il quale mi sono commosso quando ha dato l’addio al calcio e conservo ancora, da 9 anni, una penna che lui mi ha regalato».

 

Ed ora è partita la caccia all’erede di Leo. «Non possiamo annunciare il nome del nuovo allenatore – ha tuonato il numero 2 rossonero - perché non lo abbiamo ancora deciso. C’è tempo. Non è una scelta da fare in pochi giorni». In cima ai taccuini del Milan c’è sempre Filippo Galli in coppia col fido Tassotti ma secondo La Gazzetta dello Sport in queste ultime ore starebbero crescendo le quote anche di ct Marcello Lippi che a fine Mondiale, volente o nolente, si congederà dalla Nazionale.

 

CLICCA SOTTO E GUARDA IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI ADDIO DI LEONARDO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >


COMMENTI
15/05/2010 - Milan ai milanisti (Alberto Pennati)

...e quindi Lippi può andare a cercarsi un'altra squadra. Meglio prendere le distanze da un allenatore andato a braccetto con la "triade". Potessi scegliere, affiderei la squadra a Galli e Tassotti. Credo che, rispetto a Leonardo, sarebbero capaci di valorizzare tutti i giocatori (già "contati") della rosa, evitando casi come quelli accaduti questa stagione con Inzaghi, Gattuso e Kaladze (poco utilizzati e che avrebbero fornito un importante contributo, soprattutto in Coppa Campioni).