BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INTER ROMA/ Lo scudetto dei conti va ai giallorossi. Inter regina del mercato

Pubblicazione:mercoledì 19 maggio 2010

moratti_massimo_sensi_ros_R375x255_27mar10.jpg (Foto)

 

INTER, I CONTI NON SORRIDONO. I campioni d'Italia possono vantare il diciottesimo scudetto della storia nerazzurra e un consolidato ruolo mediatico confermato dagli introiti dalla vendita dei diritti televisivi che ammonta a 115,7 milioni di euro. Al contempo si registrano 431,55 milioni di debiti e 66,34 milioni di crediti con un rosso di 154,4 milioni di euro, a cui è seguito un aumento di capitale di 70 milioni messo in atto dal patron Moratti. La situazione in casa Inter, così come riportata dalla rivista Guerin Sportivo, evidenzia che, rispetto al bilancio precedente, ci sono 6 milioni di "rosso" in più e un monte ingaggi cresciuto di 25 milioni di euro. Per il futuro si prevedono orizzonti più sereni: nel prossimo bilancio saranno infatti conteggiati 12 milioni di euro di utili determinati dal mercato estivo e quasi 63 milioni di plusvalenze.  

 

IL MERCATO GENIALE. A fronte delle cifre altalenanti appena enunciate bisogna registrare che il calciomercato 09-10 messo in atto dalla dirigenza nerazzurra è stato mirato e intelligente. Tra parentesi, il migliore del campionato. La società di Massimo Moratti ha lasciato partire Zlatan Ibrahimovich, guadagnando uno straordinario Samuel Eto'o e 50 milioni di euro. Soldi che hanno permesso lo sbarco a Milano di Thiago Motta (14 mln) e Sneijder (16 mln), oltre al goleador Milito (25 mln), diventati inossidabili punti di riferimento della formazione di Mourinho. Ma c'è di più: dal mercato di riparazione è fioccato anche un parametro zero di lusso come Goran Pandev e il giovane MacDonald Mariga, in comproprietà con il Parma. Un colpo dopo l'altro, tutti meravigliosamente azzeccati.

 

(Marco Fattorini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.