BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTERNAZIONALI TENNIS BNL/ La finale Nadal-Ferrer tra pioggia, interruzioni e la marcia di interisti e laziali verso l'Olimpico

Nel pomeriggio di domenica la finale tutta spagnola degli Internazionali Bnl d'Italia. La pioggia ha interrotto i giochi ma, all'esterno, è un via vai di tifosi e sportivi che si dividono tra il Foro Italico e lo stadio Olimpico

nadal_roma_R375x255_02mag10.jpg (Foto)

NOSTRO SERVIZIO DAL FORO ITALICO DI ROMA

 

INTERNAZIONALI DI TENNIS BNL - Domenica 2 maggio, giorno di finali. Una, ufficiale con tanto di premio e soldi in palio, si disputa al  nuovo centrale del tennis del Foro Italico dove va in scena l'ultimo atto del torneo maschile degli Internazionali Bnl d'Italia. A contendersi il montepremi ci sono due spagnoli: Rafael Nadal, testa di serie numero 3 nonchè vincitore a Roma lo scorso anno, contro lo "sfidante", anche lui iberico, David Ferrer.

 

PIOGGIA SULLA FINALE. La pioggia e il maltempo hanno però reso la vita difficile ai due campioni e agli oltre 9mila spettatori che affollano gli spalti del campo centrale. L'incontro è infatti stato sospeso per ben due volte (l'ultima sul 7-5, 2-1 per Nadal) a causa delle abbondanti precipitazioni che hanno colpito Roma. Ecco allora che i due spagnoli hanno dovuto guadagnare gli spogliatoi del Centrale mentre gli spettatori si sono divisi: i più coraggiosi sono rimasti sugli spalti muniti di ombrelli e impermeabili, altri si sono riparati nei pressi dell'impianto in attesa che l'incontro riprenda, mentre i più impazienti hanno preso l'automobile e si sono diretti a casa.

 

LAZIO-INTER. L'altra finale, anche se finale ufficiale non è, si svolge a pochi metri di distanza: precisamente allo Stadio Olimpico dove alle ore 20.45 Lazio e Inter si incontreranno per una sfida fondamentale in chiave scudetto. In caso di vittoria dei nerazzurri, la squadra di Mourinho tornerebbe in testa al campionato mentre, in caso contrario, i giallorossi di Ranieri rimarrebbero in vetta solitari.

 

TENNIS E CALCIO - LE DUE FINALI DEL FORO ITALICO - CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA SOTTO