BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Juventus, dal vivaio un tesoretto da 40 milioni di euro

I Bianconeri possono ottenere un interessante compenso grazie alla cessione o alla comproprietà dei vari giovani sparsi per l’Italia

delneri_marotta_garrone_R375x255_11mag10.jpg(Foto)

La Juventus potrebbe ottenere un tesoretto di circa 40 milioni di euro risolvendo i contratti di alcuni dei propri giocatori sparsi per l’Italia e non solo, un'ulteriore iniezione di denaro liquido in vista di un ricco calciomercato. Vi è infatti una lista di 15 calciatori che a seconda della situazione interessano o meno al club torinese. Criscito, Palladino, Lanzafame, Paolucci ed Ekdal sono i più famosi, giocatori che potrebbero essere ceduti ottenendo in cambio un compenso interessante. Attenzione poi a Mirante, allo “sconosciuto” Vecchione, militante nella Ligue 2 francese, ad Almiron, senza dimenticarsi del terzino Molinaro, in prestito allo Stoccarda, e del regista dell’Atletico Madrid Tiago, entrambi reduci da due ottime stagioni con le rispettive squadre.

La Juventus, in questo modo, potrà ottenere un’importante liquidità da investire sul mercato sopperendo così i mancati introiti Champions, un handicap per una società importante come appunto la Vecchia Signora. I milioni di euro a disposizione per i prossimi tre anni saranno circa 80 e a questi se ne potranno aggiungere altri per un totale di 120 milioni che divisi per 3 stagioni fanno un bel budget tondo di 40 milioni di euro annui.