BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, Rossi: "Se Mourinho va, lotta Hiddink-Mihajlovic. Capello sì di Tronchetti no di Moratti"

Pubblicazione:venerdì 21 maggio 2010

mourinho_schiaffo_R375x255_15dic09.jpg (Foto)

Si parla di un Maicon pronto a seguire il portoghese al Real Madrid... Mourinho ha due sogni nel cassetto, il primo è Gerrard e l'altro è Ribery. Io penso che l'Inter stia provando a prendere il primo anche se è molto difficile. Oltre al super colpo ci potrebbero essere l'acquisto di Vargas dalla Fiorentina o quello di Kolarov dalla Lazio, anche se quest'ultima pista si è molto raffreddata negli ultimi tempi. Per quanto riguarda le cessioni il discorso è chiaro, se all'Inter arrivasse un'offerta di 30/40 milioni di euro per un giocatore molto probabilmente la società lo venderà. Balotelli ad esempio potrebbe andar via per un'offerta di questo tipo.

 

Da tifoso interista, cosa pensa della contestazione dei tifosi del Milan nei confronti della società?

Io penso che con i tifosi si debba parlare in modo chiaro e sincero. Il Milan dovrebbe dire ai propri tifosi che in questo momento il presidente Berlusconi, dopo 20 anni di vittorie, non ha voglia di investire tanto perchè ha cose più urgenti da sbrigare e non venderà mai il Milan, che nei prossimi 4/5 anni verrà fatto un lavoro stile Barcellona, ovvero si punterà sui giovani per ritornare grandi. Invece ai tifosi viene sempre detto che il Milan è la società più titolata al mondo, che nel prossimo anno ci saranno ancora campioni come Seedorf, Inzaghi, che a Milano rimarrà il più forte giocatore al Mondo ovvero Pato, dimenticandosi i tanti problemi fisici del brasiliano. In questo momento l'Inter come programmazione è avanti di 4/5 anni rispetto ai rossoneri.

 

Anche i tifosi della Juventus sono rimasti delusi per l'arrivo di Delneri visto che in precedenza si è parlato di Benitez...

La Juventus è come l'Inter di 10 anni fa, ogni anno vogliono tornare a vincere ma hanno troppa fretta e spesso sbagliano alcune decisioni. Quello che è successo ai bianconeri in questa stagione è qualcosa di illogico, tanti infortuni, quasi tutti gli acquisti hanno deluso, è quella la grande differenza con l'Inter. I nerazzurri hanno acquistato sei giocatori, cinque di questi sono stati grandi protagonisti dell'annata interista, mentre nella Juventus hanno fallito quasi tutti, Diego e Felipe Melo, Cannavaro e Grosso ed anche Candreva che pure aveva iniziato bene. Sono convinto che la rosa della Juventus è al livello di quella della Roma, e con Ferrara in panchina, senza alcuni problemi, avrebbero potuto lottare nelle posizioni di vertice. Ora si parla di 80 milioni di euro da investire nei prossimi tre anni, ma ci vuole pazienza soprattutto con il nuovo tecnico, non lo si dovrà mettere subito in discussione.

 

Che idea ti sei  fatto di Calciopoli 2?

Oltre ad essere giornalista sono laureato in legge, la cosa che mi fa ridere è sentire persone parlare di diritto quando non hanno le competenze. Oggi si parla delle telefonate dell'Inter come qualcosa di scandaloso, io francamente non ci ho trovato nulla di rilevante, tra l'altro il presidente Moratti nel 2006 in un'intervista al giornalista Sabelli Fioretti del Corriere della Sera anticipò l'uscita di queste telefonate. Le telefonate di Facchetti ed anche quelle di Meani sono ben diverse da quelle effettuate da Moggi.


Se l'Inter dovesse vincere la Champions League, che farebbe il tifoso Gianluca Rossi?

Innanzitutto sono un giornalista, quindi lavorerò. Per il resto non so, qualche mese fa dissi che mi sarei accontentato di vincere Scudetto, Coppa Italia (ha un fascino particolare la coccarda) e di arrivare almeno in semifinale di Champions League. Oggi le cose sono più o meno uguali, solo che siamo in finale di Champions League.

 

(Claudio Ruggieri)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.