BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Inter, Zanetti: Mourinho? Peccato vada al Real

Il capitano dell'Inter, Javier zanetti, nella video chat del Corriere della Sera. Moratti, Mourinho, le vittorie e il futuro

Zanetti_R375_2mar10.JPG (Foto)

Javier Zanetti in video chat sul sito del Corriere della Sera. Il capitano dell’Inter ha parlato di Moratti, Mourinho, futuro della squadra e gioia per le vittorie di quest’anno. A proposito di Moratti, Zanetti ha detto di considerarlo un padre: “Per me Moratti è come un padre, per tutto quello che mi ha dato e per il fatto di aver creduto in me quando ero uno sconosciuto, non lo dimentico”. Il capitano dell'Inter, Javier Zanetti, in video-chat organizzata a Il Corriere della Sera, parla dell'ex tecnico Mourinho, di Moratti, dell'Inter. “. Io credo che mister Mourinho in questi due anni abbia fatto un ottimo lavoro insieme a noi e noi volevamo continuare con lui questo cammino di successi, ma lui ha preferito la sfida con il calcio spagnolo e noi gli auguriamo ogni bene”.




A proposito di Mourinho ha poi anche detto: “Mourinho ha personalità forte e idee molto chiare. Quale allenatore vorrei ora? È difficile scegliere, ci sono tanti allenatori che possono fare bene. Si parla di Capello e Hiddink? Grandissimi allenatori entrambi”. Per Zanetti un allenatore deve avere polso e dialogo allo stesso tempo: “Ci vogliono entrambe le cose, come Mourinho. Il vantaggio che troverà il nuovo allenatore è che trova un gruppo già formato. Cosa ho detto a Mourinho alla fine della partita di Madrid quando l'ho abbracciato? Gli ho detto 'Sei un grande e grazie”. Zanetti non pensa al ritiro. Si sente ancora in forma e vorrebbe battere il record di Bergomi, 759 partite con l’Inter. Grandi vittorier ma testa già al futuro.



 


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LA VIDEO CHAT DI JAVIER ZANETTI