BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Roma saluta l'imperatore Adriano!

Il centravanti brasiliano porta con sè un bagaglio di speranze e interrogativi pronti a sbarcare nella Capitale dove già si parla di lui con grande enfasi

adriano_inborghese_R375_28mag10.jpg(Foto)

Chi l'ha detto che un imperatore "ex Inter" non possa far breccia nei cuori della Capitale? Publio Elio Traiano Adriano, illustre predecessore del neoacquisto giallorosso, apparteneva alla dinastia degli imperatori adottivi. Coloro i quali non ereditavano il trono per discendenza familiare perché adottati dall'imperatore in carica. Perdipiù Adriano, quello degli antichi Romani, era nato lontano dalla Capitale, nei pressi di Siviglia, in terra spagnola.

Adriano Leite Riberio, centravanti brasiliano classe 1982, è pronto per sbarcare a Trigoria e raccogliere lo scettro d'attacco affidatogli da Rosella Sensi e Daniele Pradè. Una scommessa, un rischio, un'esaltante prospettiva. A prescindere dai punti di vista, tutti condivisibili, Adriano rappresenta il primo vero colpo del mercato italiano, messo a segno da una società che, senza un budget faraonico, si appresta disegnare la squadra giusta per la rincorsa all'Inter del prossimo anno.

Si riparte proprio da uno che ha vestito la maglia nerazzurra (come Pizarro e Burdisso). Uno che al Flamengo, dove era tornato "in lacrime", ha messo a segno 34 reti in 47 presenze. Cifre che parlano chiaro, nonostante gli allenamenti saltati, i chili in più e i soliti vizietti, figli del divertimento. L'Imperatore giura di mettere la testa a posto, promette impegno e ha detto di essere molto felice della sua nuova esperienza alla Roma, squadra che vuole aiutare a vincere.