BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOPOLI/ Audio: intercettazioni sull'Inter: Bergamo, Facchetti, Bertini. Leggi il testo integrale

Moratti_Massimo_R375_2ott08.jpg (Foto)

 

L’11 maggio 2005, prima della partita Cagliari-Inter semifinale d’andata di Coppa Italia, unico obiettivo stagionale rimasto ai nerazzurri, staccatissimi in campionato:

 

Facchetti: “Guarda che ho guardato, ho guardato lo score di Bertini (ndr quando ha arbitrato l’Inter)…quattro vittorie, quattro pareggi, quattro sconfitte…”?
Bergamo: “Porca miseria, facciamo cinque, quattro, quattro allora…eheheh”??
Facchetti: “Eheheh…”??
Bergamo: “Ma vittorie però…”??
Facchetti: “Digli che è determinante domani”?
Bergamo: “Si, no lo devi sentire ora, mi ha chiamato ma non potevo rispondere”??
Facchetti: “E’ determinante, ha fatto dodici partite, quattro, quattro, quattro…”??
Bergamo: “Una, dici te, una la smuove, ma deve smuovere quella che comincia per “V””?
Facchetti: “Quella giusta, quella giusta, quella giusta”??
Bergamo: “Sì, ma viene, vedrai, bene, perché è un ragazzo intelligente e ha capito ora come si cammina. C’è voluto un po’ per capire, ma insomma, meglio tardi che mai”