BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOPOLI/ Inter, Moratti: giusto togliere scudetto 2006 alla Juve

Il patron nerazzurro è tornato sulle vicende giudiziarie

Moratti_Massimo_R375_2ott08.jpg (Foto)

CALCIOPOLI SCUDETTO 2006 - Massimo Moratti parla chiaro e deciso in difesa dei diritti dell'Inter e della sua bacheca importante, già comunque arricchita della triplice vittoria di questo grande slam 2010. Per il massimo dirigente nerazzurro lo scudetto 2005-2006 è stato tolto giustamente alla Juventus e attribuito all'Interi.

Lo dice Massimo Moratti, intervenendo alla videochat della 'Gazzetta dello Sport'. Sul fatto poi che la Juventus abbia presentato un esposto per la revoca del titolo assegnato ai nerazzurri replica così «Ad esasperare gli animi sono stati i fatti accaduti in quegli anni. Lo scudetto è stato tolto giustamente, è una cosa assolutamente normale e consequenziale. Rimango della mia idea, ma non perchè io sia interista».Insomma una dichiarazione molto forte destinata a far discutere e a far sorgere un ampio dibattito in proposito. Destinata anche a provocare qualche polemica e probabilmente a aumentare la rivalità esistente tra Inter e Juventus.

© Riproduzione Riservata.