BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA/ Federica Pellegrini: Londra 2012 il prossimo obiettivo, ogni vittoria sarà per Castagnetti

Pellegrini_R375_29lug09.jpg (Foto)

Era molto tempo che noi donne rincorrevamo gli uomini nella pratica sportiva e finalmente ci stiamo prendendo qualche piccola e meritata soddisfazione. Il 2009, per esempio, è stato sicuramente un anno sportivo tinto di rosa.

 

Pensi di essere l'atleta più grande di sempre dello sport italiano femminile e non solo femminile?

Credo di essere un’atleta vincente, che è riuscita ad arrivare in alto nello sport italiano ed internazionale, con una passione ancora intatta per il suo magnifico sport.

 

Bella e vincente, una ragazza a cui non manca nessuna qualità. Ma com'è il ritratto della Federica che non conosciamo?

Federica è l’altra faccia della Pellegrini: una ragazza affettuosa, semplice e dolce, con le insicurezze tipiche della sua età.

 

Senti molto le tue radici venete?

Sì, vivo a Verona e quando posso mi rintano a casa dei miei a Spinea.

 

Chi sono gli atleti che ammiri di più e perché?

Nel calcio, Ale Del Piero. In assoluto la nuotatrice Franziska Van Almisck.


Sei tifosa della Juventus. Cosa ti aspetti dalla prossima stagione della squadra bianconera?

Lottare per traguardi che le sono sempre appartenuti. Ho letto che c’è di nuovo un Agnelli alla presidenza e magari è un bel segnale.

 

Cosa fai quando non sei in piscina?

Mi piace molto viaggiare e fare shopping, soprattutto dopo un periodo di stress e gare importanti. In particolare, comprare scarpe rappresenta per me un ottimo scacciapensieri, la formula magica del buonumore.

 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.