BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LAZIO INTER/ La vittoria dei nerazzurri in un'atmosfera da "derby del cuore"

Pubblicazione:lunedì 3 maggio 2010

gemellaziolaziointer_R375x255_03mag10.jpg (Foto)

 

ELOGI AGLI INTERISTI. Ma il pubblico laziale è stato anche particolarmente prodigo di complimenti nei confronti dei nerazzurri. A pochi minuti dall'inizio del match, la curva Nord ha infatti srotolato uno striscione inneggiante al gemellaggio Lazio-Inter. Altra il cartellone "Scansamose", pescato dalle telecamere in uno dei settori biancocelesti. Mentre, a secondo tempo inoltrato, i supporters biancocelesti hanno innalzato uno striscione con su scritto "Mourinho uomo vero in un calcio finto". Applausi trasversali e scroscianti. La passione corale si è dipanata lungo tutto il corso del match con i tifosi interisti che supportavano i gemellati. "A Roma solo la Lazio" e così via. Interessante anche lo scambio di valutazioni tra le due curve. "Vinceremo, vinceremo il tricolor", urlano i fan nerazzurri. "Vincerete il tricolor", rispondono in coro, dopo pochi secondi, i tifosi della Lazio.

 

I GOL DELL'INTER: "OH NOOO". Il fatto sorprendente e, in qualche modo, destabilizzante è stato però quello che si è potuto constatare al momento delle due reti messe a segno dai nerazzurri. Oltre alla straripante euforia dei 6mila tifosi interisti, è sembrato che lo stadio partecipasse con vera gioia ai festeggiamenti per i gol di Samuel e Thiago Motta tanto che, appena dopo ognuna delle due reti, la curva Nord laziale ha srotolato lo striscione "OH NOOO", il cui senso è stato afferrato anche dai più inguaribili ingenui "de noantri".

 

VITTORIA-SCONFITTA. Un clima surreale, forse unico, certamente annunciato da giorni ma, obiettivamente, disarmante. Il match dell'Olimpico è stato influenzato dall'atmosfera che si respirava sugli spalti e le reazioni del pubblico, felice come se avessero segnato Floccari e Zarate, non passano certo inosservate. Il tutto in una serata chiusasi con la sconfitta di una squadra che, ancora, non può dirsi matematicamente salva. La vittoria, se può chiamarsi tale, è dei tifosi i quali, ancora una volta, hanno deciso il risultato di una partita potenzialmente interessante.

 

(Marco Fattorini)

 

LEGGI ANCHE:  LAZIO INTER/ Olimpico surreale: servono i play off!



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
03/05/2010 - Tanti auguri. (Alberto Pennati)

Spero tanto che la lazio finisca in serie b. Lo so che sarà una vana speranza, perchè ha la riconoscenza del potere sotterraneo nerazzurro, che si sta riprendendo - con interessi degni degli usurai - quello che non era capace di fare soprattutto per sua incapacità.