BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INTER ROMA/ Video: scontri e incidenti tra ultras e polizia dopo la finale di Coppa Italia

Gli incidenti del dopo finale di Coppa Italia, Roma Inter. I video degli scontri tra tifosi e forze dell'ordine

scontritifosi_R375.jpg (Foto)

Al termine della finale Roma – Inter di Coppa Italia, si sono verificati incidenti tra tifosi romanisti e forze dell’ordine. La scintilla che ha provocato gli scontri è dovuta probabilmente al fermo del tifoso che era entrato in campo negli ultimi minuti del match. La curva romanista aveva richiesto a gran voce l’immediato rilascio dell’ultras. Ma la polizia ovviamente non ha potuto, in osservanza delle disposizioni di legge. Un centinaio di tifosi giunti in Largo De Bosis poco distante dalla stadio ha cominciato a lanciare bottiglie contro i poliziotti. Carabinieri, polizia e guardia di finanza hanno immediatamente caricato i tifosi disperdendoli. Ci sono stati tafferugli, nei quali è rimasto coinvolto anche un operatore della RAI (vedi video nella pagina seguente di questo articolo).

 

Alla fine sono stati fermati 12 tifosi, sei dei quali (maggiorenni) sono stati arrestati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Sei minorenni sono stati denunciati per gli stessi reati. Sono stati denunciati anche altri quattro tifosi per scavalcamento dei cancelli prima dell’inizio della partita e un arresto per aver disatteso il Daspo, il divieto di assistere a manifestazioni sportive. Le forze dell’ordine hanno avuto sei uomini contusi.

CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER VEDERE I VIDEO DEGLI INCIDENTI DEL DOPO PARTITA ROMA - INTER