BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, Baresi investe Van Basten: «E’ il tecnico ideale»

Baresi_R375_8mag09_phixr.jpg (Foto)

Si passa quindi al ricordo più bello e più brutto: «Il più bello la prima coppa dei Campioni vinta a Barcellona nel 1989. Per tanti anni avevo guardato i successi degli altri e mi chiedevo sempre se un giorno avrei provato anch’io quella gioia. Quando ho sollevato quella coppa, mi sembrava di sognare. Il più brutto la finale persa contro il Marsiglia nel 1993, perché avevamo vinto tutte le partite prima di quella ed eravamo nettamente più forti». Vuol dire che ha cancellato il rigore di Pasadena, con le sue lacrime passate alla storia? «Io non cancello nulla, nemmeno i due anni in serie B e le partite per la Mitropa Cup. Ma di quella finale mondiale persa contro il Brasile preferisco ricordare che quel giorno giocai la migliore partita in Nazionale».

© Riproduzione Riservata.