BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROMA CAGLIARI/ Ranieri: «Voglio lottare fino in fondo. Totti? Gli avevo detto di far divertire il pubblico»

Pubblicazione:

ranieri_roma_R375x255_27gen10.jpg

ROMA CAGLIARI - Claudio Ranieri è soddisfatto e mantiene i piedi per terra. Il tecnico giallorosso ha ricevuto gli applausi e i cori dello stadio Olimpico per l'ultima partita stagionale disputata dai giallorossi tra le mura amiche. Ranieri, romano e romanista, è ora soddisfatto per questa vittoria e vuole proseguire fino alla fine. "Dobbiamo giocare fino in fondo - ha detto ai microfoni di Sky Sport - contro un avversario stratosferico. Noi abbiamo fatto un campionato quasi perfetto e l’Inter ha rallentato quando aveva molti punti vantaggio. Noi ci dobbiamo provare per i tifosi”.

 

Il tecnico dei giallorossi commenta poi la grande prestazione di Francesco Totti che, nel pomeriggio dell'Olimpico, ha messo a segno una doppietta. “Me lo auguravo per noi e per il Capitano, gli avevo detto di far divertire il pubblico e far parlare per ciò che fa in campo: giocate e gol. Sono contento, noi dobbiamo parlare poco e fare meglio sul campo”. In merito allo scambio di battute con Mourinho, il tecnico di Testaccio si rivolge ai conduttori di Sky chiedendo di non "gettare benzina sul fuoco" sottolineando un fatto: "Mourinho ha detto una cosa, fatto una battuta. Sky Sport 24 ne ha detta un’ altra e non va bene”. Secondo Ranieri "non sono state riportate correttamente le sue parole e non fatemi fare il difensore di Mourinho”.

 

ROMA CAGLIARI - LE DICHIARAZIONI DI RANIERI - CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA IL PULSANTE SOTTO



  PAG. SUCC. >