BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Roma, Sensi su Burdisso, De Rossi e Mexes

La presidentessa giallorossa ha risposto alle domande del programma "Salotto dei Mondiali" di Adnkronos. Dal mercato ai mondiali, ecco le sue dichiarazioni

moratti_massimo_sensi_ros_R375x255_27mar10.jpg(Foto)

"Burdisso è un giocatore della Roma?". La domanda giunge nel corso del programma "Salotto del mondiale" in onda sul sito dell'agenzia Adnkronos. A rispondere agli interrogativi di giornalisti e lettori c'è la dottoressa Rosella Sensi, presidente e amministratore delegato della Roma. "Lo vedo come un giocatore della Roma. - dichiara la Sensi riferendosi a Burdisso - Dobbiamo parlare con Moratti che in questi giorni è stato impegnato nella scelta del nuovo allenatore dell'Inter. Confido molto nell'ottimo rapporto che c'è tra me e Moratti per risolvere la questione. Mi auguro che rimanga alla Roma, ma ha dato talmente tanto quest'anno che lo avrei guardato comunque con affetto".

Sulle altre possibili operazioni di mercato, il massimo dirigente giallorosso non si sbottona. Così davanti ad un'ipotetica partenza di Philippe Mexes: "non voglio neanche pensarci. Non svelerò le operazioni di mercato della società". Netta è invece la posizione della Sensi su Daniele De Rossi, in questi giorni protagonista con la maglia della Nazionale. "De Rossi è un giocatore della Roma, non si vende e non si discute. È un simbolo ed è un campione come Francesco, i tifosi devono stare sereni".