BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Roma, Doni, Cicinho e Baptista in attesa di compratori

Cicinho_R375_9feb09_phixr.jpg (Foto)

DONI. Il portiere brasiliano, ex numero 1 giallorosso, è attualmente in Sudafrica agli ordini di mister Dunga che però lo tiene a riposo in panchina. La stessa posizione che Doni ha mantenuto per quasi tutta la stagione 2009-2010, scavalcato dal connazionale Julio Sergio. Ora, la resa dei conti. Doni, che percepisce 2,5 milioni all'anno, vorrebbe più spazio e il suo feeling con la Capitale sembra ormai ai minimi termini. Per lui è arrivato qualche debole interessamento dall'Inghilterra (Arsenal, Chelsea) e si è parlato anche di Real Madrid (dove però farebbe il secondo). Allo stato attuale sembra che le proposte più convinte arrivino dalla Turchia.

CICINHO. Un altro brasiliano deluso. Cicero Joao de Cesare, classe 1980 e origini abruzzesi, vorrebbe rimanere in Brasile dove ora è in prestito al San Paolo. Oppure tornare a Roma con la certezza di un posto in squadra. L'eventualità più realistica, quella di una partenza da Trigoria, sembra però complicata dall'entità del compenso che il terzino percepisce. Più di due milioni di euro di stipendio che fanno paura anche al San Paolo, per nulla intenzionato a riscattarlo. Per Cicinho si parla dell'interessamento del Santos, ma ancora non ci sono grandi novità.

 

FLOP ITALIA, DI CHI LA COLPA? CLICCA QUI SOTTO