BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, Abbiati vs Amelia: «Non temo la concorrenza»

abbiatiR375_02ott08.jpg (Foto)

Un Abbiati con qualche rimpianto dopo l’infortunio di Buffon con la nazionale: «Ho cercato di non pensarci, però i miei amici continuavano a ripetermi che avrei potuto giocare io – commenta - innanzitutto mi dispiace per Gigi, che è un amico e resta il più bravo. Per quanto riguarda me, io avevo interrotto il mio rapporto con l'Italia quando c'era Donadoni: non volevo fare il terzo portiere, preferivo restare ad allenarmi piuttosto che partire per dieci giorni e andare in tribuna. Ma se Lippi in questi due anni mi avesse chiamato, io avrei risposto volentieri alla convocazione. Cosa faccio se Prandelli mi chiama in nazionale? Ci vado di corsa».

© Riproduzione Riservata.