BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Roma, Sensi verso l'addio, Angelini in pole!

Pubblicazione:

tifosi_roma_unicredit_R375x255_01LUG09.jpg

CALCIOMERCATO ROMA - "Alla fine si troverà un accordo, l´AsRoma finirà nelle mani di Unicredit che nel giro di pochi giorni la venderà al migliore offerente (in pole position c´è l´imprenditore romano, Francesco Angelini, mister Tachipirina, magari aiutato da qualche fondo), e alla famiglia Sensi rimarrà lo "spicciolo" di qualche immobile, macerie di quell´imperio del petrolio costruito dal capostipite Franco. Alla fine andrà così. È inevitabile". E' questa la clamorosa quanto interessante lettura data oggi dal quotidiano Repubblica sulla possibile cessione della Roma da parte di Rosella Sensi.  «Non c'è alcuna ipotesi di accordo» ha però fatto sapere in mattinata un portavoce vicino a Piazza Cordusio.

 

Intanto il confronto tra Unicredit e Italpetroli prosegue. L'istituto bancario guidato da Alessandro Profumo è creditore di circa 350 milioni di euro verso Italpetroli, holding della famiglia Sensi e controllante indiretta dell'As Roma. Nella mattinata di venerdì si è tenuta l'udienza arbitrale, presieduta dall'ex presidente della Corte Costituzionale Cesare Ruperto, che ha coinvolto i rappresentanti legali delle due società per dirimere la questione debitoria in atto.

 

CALCIOMERCATO ROMA CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >