BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Inter, Juventus, Roma, Milan, Napoli, Borghi (SportItalia) svela i segreti dei gioielli sudamericani

sudamerica_cartina_R375_5giu10.jpg(Foto)

 

Tu sei un esperto di calcio sudamericano, quale giocatore consiglieresti alle società italiane?

Ci sono molti talenti, per questo ti cito solo quelli sentiti dai vari rumors di calciomercato: il primo è Boghossian, attaccante del Newell's, è un giocatore di grande prospettiva, forte di testa, ricorda un po' Milito. Lo consiglierei alla Lazio che forse ha bisogno di rivoluzionare il reparto offensivo. L'altro nome è Pablo Pintos, è un laterale destro del San Lorenzo, questo ragazzo si avvicina a Maicon come potenza fisica, è molto esuberante sulla fascia e piace alla Lazio. Poi due giocatori dell'Independiente, il primo è il portiere Gabbarini e l'altro è il difensore Galeano, anche lui considerato il "nuovo Samuel". Infine il centrocampista cileno del Boca Juniors Medel, un giocatore davvero interessante.

 

Parlando di Mondiali, come vedi le nazionali sudamericane?

Escludendo le grandi favorite Brasile e Argentina, io dico che bisognerà fare molta attenzione alle altre nazioni sudamericane come Cile, Paraguay e Uruguay. In particolare il Cile è una formazione che tra un paio di anni diventerà devastante, perchè ha molti talenti ed un bravo commissario tecnico.

 

A proposito di Argentina, come spieghi la mancata convocazione di Zanetti e Cambiasso da parte di Maradona?

Personalmente penso che è più scandalosa la mancata convocazione di Cambiasso, anche se ai Mondiali non sarebbe partito titolare perchè Maradona gli preferisce la coppia Mascherano-Veron. Come primo rincalzo Diego ha portato Bolatti, centrocampista della Fiorentina che sicuramente non ha lo stesso valore di Cambiasso, anche se sono sicuro che nella prossima stagione farà una grande annata con la maglia viola. Per Zanetti il discorso è diverso: Maradona non lo considera più un terzino destro e a centrocampo è al completo, inoltre i quattro titolari nel reparto difensivo saranno tutti difensori centrali, infatti la linea sarà composta a destra da Otamendi, centrali Samuel e Demichelis e a sinistra Heinze.

 

(Claudio Ruggieri)

© Riproduzione Riservata.