BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, Dzeko e Krasic, Diego va sacrificato!

Pubblicazione:

Diego1_R375_30ago09.jpg

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Il futuro di Diego è sempre più lontano da Torino. Delneri e la società stanno costruendo con un calciomercato molto razionale una squadra basata sul 4-4-2 e i vari esterni che sono arrivati fino ad ora ne sono conferma. «Il talento brasiliano non ha cittadinanza dentro il modulo bianconero – scrive Calamai, firma di primo piano della Gazzetta dello Sport - Certo, può adattarsi. Come? Può operare da esterno di fascia sinistra. Lo ha già fatto con risultati alterni nella gestione-Zac. Adattato, appunto. Il titolare, il neo acquisto Martinez, ha caratteristiche completamente diverse. Oppure può essere schierato da seconda punta. Esperimento già tentato nello scorso campionato. Il brasiliano ha alcuni movimenti dell’attaccante, ma non garantisce un adeguato numero di gol. Tanto per essere chiari: non ha niente a che vedere con una seconda punta tipo Cassano».

 

Una confusione a livello tattico che spingerebbe la neo-dirigenza della Juventus a cedere il brasiliano: «Diego, in realtà – prosegue Calamai - è un centrocampista offensivo che ha la corsa giusta per aiutare i compagni in fase di copertura e che ha bisogno di partire da lontano per andare poi a cercare la porta avversaria. Caratteristiche che non si sposano con il 4-4-2 classico di Delneri. Sommando i dubbi tecnici con le esigenze economiche il risultato è chiaro: Diego va ceduto. Se possibile a titolo definitivo (per fare cassa) o in alternativa quale contropartita per arrivare al giocatore che il direttore generale Marotta sta ancora cercando».

 

CALCIOMERCATO JUVENTUS, DIEGO IN CAMBIO DI DZEKO, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >